Blog

10 localita' di mare da non perdere in Puglia!

10 localita' di mare da non perdere in Puglia!

23.03.2020

Che siano soffici fasce di sabbia o distese di ciottoli incastonate fra falesie e macchia mediterranea, le spiagge della Puglia sono uno degli attrattori principali nella stagione estiva. Se cerchi il luogo ideale per viaggiare in compagnia della tua famiglia o del tuo gruppo di amici, in questo articolo troverai 10 località di mare ambite, certamente, per le acque cristalline, ma anche per la ricchezza di offerta e di strutture ricettive family friendly del territorio circostante.

  1. Apriamo le danze partendo dal nord della Puglia, esattamente ci troviamo a San Domino, nell’arcipelago delle Isole Tremiti. La spiaggia in questione è CALA MATANO, un angolo incontaminato e suggestivo caratterizzato dal bianco candido della roccia calcarea che si mescola con la vegetazione lussureggiante e il mare turchese. E’ facilmente raggiungibile attraverso un sentiero dalla terra ferma o via mare durante un escursione in barca. Sull’isolotto puoi decidere di pernottare in Hotel o B&B, immersi nella pineta o nel piccolo centro abitato. Ogni punto di San Domino si può raggiungere a piedi, dimenticando traffico e auto. Una vacanza rigenerativa!
     
  2. Andiamo sulla penisola del Parco del Gargano e più precisamente fra Mattina e Vieste per raggiungere la BAIA VIGNANOTICA, una mezzaluna di ciottoli dal fascino unico: una parete rocciosa scende a picco sul mare, offrendo ai bagnanti un riparo naturale dal sole. La spiaggia è molto ampia e offre la possibilità di lunghe passeggiate, mentre il mare limpido offre l’opportunità di nuotate, immersioni e kayak in totale pace e relax. Se si desidera staccare la spina e trascorrere del tempo in questa zona, a pochi metri dalla spiaggia ci sono camping attrezzati e B&B immersi nella macchia mediterranea, dove svegliarsi con il cinguettio degli uccelli.
     
  3. BAIA DELLE ZAGARE è probabilmente una dei luoghi più noti della Puglia, poiché le sue immagini suggestive sono oramai simbolo della regione. Effettivamente è cosi: un lembo roccioso incontra una spiaggia bianca e degli archi naturali immersi nelle acque cristalline. Nelle vicinanze si trova l’omonimo Hotel che offre un panorama suggestivo e una tranquillità impagabile. Potrai raggiungere la Foresta umbra a pochi km, dove fare escursioni oppure potrai andare nella vicina Vieste, per una passeggiata nel centro storico.
     
  4. Oltrepassiamo Bari e a circa 30 km di distanza troviamo la splendida Polignano a mare, una cittadina dalle antiche origini con un centro storico caratteristico affacciato sul mare. Polignano è una delle mete più ambite dei viaggi in Puglia tutto l’anno e le sue spiagge sono prese d’assalto nel periodo estivo. La spiaggia più famosa è presente su ogni cartolina della città: LAMA MONACHILE è il punto dove la roccia si divide lasciando spazio ad un sentiero e ad una striscia ghiaiosa che dà accesso al mare. Non è molto grande, ma lo scenario che si apre davanti è unico nel suo genere: scogliere alte da cui sporgono i balconi, le terrazze e i vicoli del centro storico. L’intera area di Polignano e di Monopoli sono ricche di calette e spiagge bellissime, circondate da strutture ricettive, da locali e ristorantini dove trascorrere una vacanza all’insegna del divertimento.
    (https://www.turistinpuglia.it/scheda-tour.php?id=20&n=visitare-polignano-a-mare-in-un-giorno-walking-tour)

     
  5. Scendiamo ancora verso Brindisi per raggiungere la riserva protetta di TORRE GUACETO. Questo luogo, oltre ad avere un mare cristallino dove nuotare e fare snorkeling e ampie spiagge sabbiose, offre la possibilità di esplorare il parco per scoprire la sua biodiversità.
     
  6. Ci troviamo in Salento, meta turistica balneare per eccellenza e come negarlo?! Sia la costa Adriatica che quella Jonica offrono scenari mozzafiato e acque cristalline. Il Salento è famosa per la movida, ma attorno alla costa c’è un ampio patrimonio culturale ed enogastronomica da non trascurare. Partiamo da PORTO SELVAGGIO, una riserva naturale che si trova fra Gallipoli e Porto Cesareo. Il sentiero circondato da pini, ginestre e gigli marini conduce al mare così limpido da potercisi rispecchiare. 
    (https://www.turistinpuglia.it/scheda-tour.php?id=166&n=walking-tour-a-gallipoli)

     
  7. TORRE DELL’ORSO si trova sulla costa adriatica, tra gli uliveti di Melendugno. La spiaggia sabbiosa lunga quasi 1 km è dominata da due faraglioni di pietra calcarea, chiamati “le due sorelle”, che si riflettono nelle acque rese trasparenti dalle costanti correnti marine del canale d’Otranto.
     
  8. A pochi km da Otranto si trova PORTO BADISCO, un’insenatura naturale caratterizzata da rocce calcaree che abbracciano il mare blu cobalto, il cui fondale è un vero paradiso per gli amanti delle immersioni e dello snorkeling.
    (https://www.turistinpuglia.it/scheda-tour.php?id=165&n=walking-tour-a-otranto)

     
  9. Fra Ugento e Santa Maria di Leuca si trova PESCOLUSE, anche conosciuta come le Maldive del Salento. La lunghissima spiaggia di sabbia bianca lunga 4 km è caratterizzata da dune ricoperte da gigli bianchi e acacia, da acque cristalline e fondali bassi, ideale per famiglie con bambini.
     
  10. A pochi km da Manduria si trova la riserva marina protetta SALINA DEI MONACI, uno dei luoghi più suggestivi e non affollati del Salento, dove trascorrere una giornata di mare in totale pace. Circondata da dune e da macchia mediterranea, la riserva ospita fenicotteri, gru, cigni e altre specie di volatili che si fermano temporaneamente durante la migrazione, donando fascino allo scenario già di per se suggestivo. Questo luogo si presta perfettamente ad attività di birdwatching e hiking.

Non resta che tuffarsi e godersi i meravigliosi paesaggi, la bellezza del mare e la serenità della natura!

Guarda il video: https://www.facebook.com/watch/?v=972050103134010