I 5 migliori itinerari della Puglia

I 5 migliori itinerari della Puglia - le spiagge più belle della Puglia

“La Puglia è un continente” e con le sue infinite bellezze crea l’imbarazzo della scelta su cosa vedere prima. Proviamo ad agevolarti con questa nostra guida

Stai pensando alle tue vacanze in puglia 2022? Non hai ancora le idee chiare su dove alloggiare e cosa fare? Ecco una mini guida con 5 itinerari in Puglia con consigli, mete, sistemazioni e attrazioni varie per la tua vacanza perfetta e piena di attività stimolanti.

Quando scegliamo la meta delle nostre vacanze spesso lo facciamo in funzione di ciò che offre: se scelgo un’isola probabilmente sto cercando relax e bel mare. Se scelgo una città d’arte, forse, preferisco andare per musei e così via..

La Puglia é una di quelle mete che ti permette di trovare mare caraibico, natura, borghi, città d’arte, enogastronomia in un unico posto.

“La Puglia è un continente. Montagnosa e rurale nel Subappennino dauno, rocciosa e arcaica nel promontorio garganico, si stende in una piana frumentosa nel Tavoliere, si fa siccitosa sulla Murgia, olivicola e mercantile sul mare, per diventare di sughero e neve a sud del capoluogo e tornare friabile e aspra nel Salento” scriveva Raffaele Nigro nel suo libro “Viaggio in Puglia”.

Si capisce allora che siano davvero tanti i luoghi da visitare in Puglia e le cose da vedere.  

Itinerari Puglia: 15 giorni non basterebbero

Inutile dirti che la Puglia merita almeno un soggiorno di 15 giorni e anche di più perchè la sua varietà di paesaggi non sazia mai (ecco perchè anticamente era soprannominata “le puglie”).

 Non esiste una zona più bella di un’altra… tutte hanno un perchè, una caratteristica peculiare, c’è in ogni luogo almeno un buon motivo per andarci. 

Ecco allora qualche utile suggerimento per fare una scelta ed una selezione tra i tanti posti da visitare in Puglia.

Decidi poi se preferisci un tour della Puglia in auto oppure un viaggio in Vespa o magari una vacanza di 7 giorni in biciletta (o e-bike), o una mini crociera in barca a vela

Potresti decidere anche di scegliere un percorso dedicato al gusto e lasciarti guidare in uno dei nostri tanti itinerari enogastronomicI in Puglia, di un solo giorno o di una settimana

Le possibilità sono infinite per stare all’aria aperta in sicurezza… 

Ecco per voi 5 itinerari che abbracciano tanti possibili gusti. Valuta tu in base alle tue possibilità se preferisci fare un tour della Puglia in 7 giorni, un tour della puglia in 10 giorni o se preferisci itinerari più brevi.

In quanto tour operator specializzato Turisti in Puglia può disegnare e personalizzare ogni tipo di vacanza o di tour di gruppo.

Itinerari Puglia: 1) Gargano tra mare e natura

Se stai pensando ad un itinerario in Puglia di 3 giorni il Gargano é sicuramente la parte più affascinante del territorio da visitare in un arco di tempo limitato. Offre scenari naturali mozzafiato tra Foresta Umbra, faraglioni e borghi arroccati sul mare. Sono tante le cose da visitare a Vieste, per esempio, o a Peschici. Il Gargano offre i più bei percorsi trekking in Puglia o percorsi a piedi. E’ meta di sportivi amanti della mtb (mountain bike), canoe o snorkeling. Ma é anche meta ideale per le famiglie che hanno voglia di esplorare la Puglia con bambini al seguito.

Per raggiungere il Gargano è preferibile essere automuniti poichè l’aeroporto più vicino é quello di Bari che, però, dista circa 2 ore e mezza. Tuttavia si può arrivare in treno a Foggia e da lì noleggiare un’auto oppure optare per un trasferimento privato.

Una volta giunti sul Gargano non puoi perderti…

Parti da Monte Sant’Angelo per visitare il santuario dedicato a San Michele Arcangelo, sito con millenni di storia. 

Da qui potrai godere di una vista sensazionale sul golfo di Manfredonia, e si perchè qui sei nel punto più alto della regione, a circa 850 mt sopra il livello del mare.

Salendo verso nord lungo la costa tra Mattinata e Vignanotica resterai impressionato dal meraviglioso panorama con montagne a picco su un mare verde smeraldo. Da segnalare sicuramente è la Baia delle Zagare.

Cosa fare a Vieste? Mare ma non solo. Arrivati qui, le attività da fare sono tante. Un bel tour al tramonto e poi un’esperienza a piedi o in mountain bike nella Foresta Umbra oppure in jeep. Per dormire a Vieste vi sono numerosi hotel sul mare e villaggi turistici. 

Senza dubbio un’escursione alle Isole Tremiti da Vieste con traghetto non può mancare. Stessa cosa dicasi per le visite delle località di Rodi Garganico e Peschici e magari cenare in un tipico trabocco al calar del sole.

Itinerari Puglia: 2) tra Murgia e mare

Scendendo dal Gargano merita una visita Siponto e la sua Basilica di Santa Maria Maggiore. 

Qui passato e presente coesistono armoniosamente grazie all’ imponente struttura metallica opera di Edoardo Tresoldi.

Per raggiungere il famoso Castello ottagonale di Castel del Monte si passa davanti alla più grande salina d’Europa. Mentre sei al volante ammirerai le montagne di sale e i fenicotteri. 

Questo é un buon punto per soggiornare, infatti, sono numerose le case vacanze a Margherita di Savoia in cui soggiornare a prezzi modici.

Sempre lungo la costa ti consigliamo una sosta  tra BarlettaTrani o Bisceglie prima di arrivare nel Parco dell’Alta Murgia e cambiare completamente paesaggio.

Il maniero federiciano é uno dei buoni motivi per giungere in Puglia.

Non trascurare, però, l’enogastronomia. 

Andria é la patria della burrata, dell’olio extra vergine d’oliva, dei taralli e dei confetti.

Dall’entroterra ritorniamo sul mare e qui tra BariPolignano e Monopoli c’è solo l’imbarazzo della scelta. 

La Bari vecchia ti conquista per la veracità, per quei vicoli che profumano di focaccia e orecchiette.

La Basilica di San Nicola, poi, é davvero un luogo suggestivo: qui cattolici e ortodossi pregano ancora nello stesso tempio. A pochi chilometri puoi trovare la statua di “Mr. Volare” che ti accoglierà nel suo caratteristico borgo arroccato sul mare. 

Se Polignano gode di una fama maggiore, ti stupirà la bellezza di Monopoli, ancora fuori dai circuiti di massa, con le sue innumerevoli calette e spiaggette e il suo porticciolo.

3) Trulli, masserie in Puglia e ulivi secolari?

Questo itinerario potrebbe partire da uno dei tanti trulli di Alberobello o Locorotondo. Dormire in un trullo è sicuramente una esperienza da fare almeno una volta nella vita. Ma anche dormire in una masseria pugliese ha il suo caratteristico fascino.

Oppure ancora puoi scegliere il centro storico di Ostuni per dormire in una delle case vacanze con prezzi per tutte le tasche.

Consigliamo Monopoli se preferisci stare in qualche hotel sul mare. 

Tutte queste località sono vicine tra di loro e per questo è facile visitarle tutte anche se non farai un tour della Puglia in 15 giorni.

I trulli di Alberobello sono un must, non puoi non vederli. 

Sarebbe come andare a Parigi e non vedere la Tour Eiffel…

Pur essendo una meta molto gettonata, Alberobello conserva il proprio fascino di città fiabesca. Visitarla al tramonto sarebbe l’ideale poichè più fresca e meno affollata.

Da Alberobello si può anche raggiungere Matera nella vicina Basilicata per visitare la città dei sassi. 

Anche qui, d’estate sarebbe meglio andarci la mattina oppure all’ora del tramonto

Deliziosi sono i borghi di Locorotondo e Cisternino dove fermarsi a sorseggiare un calice di vino o assaggiare le “bombette” di carne.

Ostuni colpisce per il candore dei suoi vicoli e le numerose terrazze da cui ammirare le distese di ulivi e il mare. Martina Franca è un borgo che non ti aspetti: elegante, raffinato con le sue numerose chiesette in stile barocco. Qui trovi la Puglia più vera e tradizionale.

Itinerari Puglia: 4) dalle terre del Primitivo ai ricami del barocco leccese

Se scegli questo itinerario in Puglia potresti scegliere come base Taranto, città in fermento, che da qualche anno cerca di recuperare una nuova immagine di sé. 

L’antica Taras era uno dei centri più importanti della Magna Grecia, per questo ti consigliamo una tappa al Museo Marta di Taranto abbinato ad una passeggiata nel centro storico.

A circa 20 min  c’è Grottaglie e il suo quartiere delle ceramiche. 

Vale la pena entrare in una delle tante botteghe per osservare i ceramisti all’opera e scoprire le tante produzioni tipiche. Per esempio il Pumo, un caratteristico portafortuna pugliese che un tempo veniva posizionato davanti alle porte di ingresso delle case.

Terza tappa é Manduria e il Museo del Vino primitivo. Qui si produce un vino Doc di eccellenza: “il primitivo di Manduria”.?

Osservando il territorio capirai perchè questo vino é così speciale… 

I vigneti godono della presenza del marina jonica da Pulsano a Porto Cesareo, con un mare cristallino e riserve naturali molto interessanti.

Da Manduria potrai decidere di fare un bagno al largo in una delle tante spiagge caraibiche che incontrerai prima di arrivare a Gallipoli. Pensa eventualmente di soggiornare in qualche hotel sul mare della Puglia Jonica.

Ultima tappa é Lecce, capitale del barocco

Città elegante e raffinata con facciate di chiese e palazzi ricamate su pietra come gli artigiani locali sanno fare. 

Oltre a visitare i principali monumenti della città, come la Basilica di Santa Croce e il Duomo, non dimenticarti di assaggiare il tipico pasticciotto leccese con un bel caffè alla mandorla. 

Potresti finirla qui oppure decidere di proseguire soggiornando in uno dei tanti appartamenti e case vacanze nella Puglia meridionale. Siamo nella penisola salentina e c’è ancora tanto da vedere… 

Risalendo valuta anche di rallentare nella zona di Torre Guaceto, Monopoli e Polignano

Itinerari Puglia: 5) Salento Puglia mare e non solo

Come base per questo itinerario ti consigliamo la Marina di Ugento. Puoi soggiornare scegliendo tra le diverse  offerte villaggi all inclusive in Puglia o preferire una tipica masseria salentina dell’entroterra. Da qui avrai la possibilità di raggiungere sia il versante Jonico che il versante Adriatico.

Da Ugento potrai esplorare le spiagge della zona con sabbia finissima e mare cristallino. Da quelle parti vi è un noto stabilimento balnerare chiamato Maldive del Salento con all’ingresso una maxi sdraio, lì vicino ci sono varie spiagge anche se ce ne sono di molte ancora più belle andando verso Gallipoli, Porto Cesareo, Punta Prosciutto e Torre Lapillo. Scendendo più a sud arriverai a Santa Maria di Leuca, il tacco d’Italia e qui ti consigliamo un bel tour in barca al tramonto.

Da Ugento potrai raggiungere in meno di 40 minuti il versante Adriatico e visita Otranto o fermarti in una delle spiagge tra Porto Badisco e Castro marina.

 Al rientro magari fermarti in qualche grazioso borgo come quello di Ruffano.

Se ti piace uno di questi itinerari possiamo costruire su misura per te un viaggio indimenticabile.

Oppure se ti interessa avere informazioni sulle città da visitare in Puglia, contattaci pure

Saremo ben lieti di aiutarti: siamo specializzati nella creazione di esperienze che aggiungono valore alla tua vacanza.

Aggiungi un commento

Your email address will not be published.

Articoli recenti

Lasciati guidare in Puglia