Blog

I piatti tipici della Pasqua in Puglia

I piatti tipici della Pasqua in Puglia

02.04.2020

Come per ogni ricorrenza speciale anche a Pasqua la cucina pugliese dà il meglio di se con deliziose pietanze e dolci che si tramandano di generazione in generazione da nord a sud della regione. Dall’agnello al forno alle “scarcelle”, dal brodetto alle “pastatelle”, le tavole pugliesi sono pronte per essere imbandite con antipasti, piatti di carne e dolci fatti con ingredienti locali. Ecco a voi una lista di prelibatezze da assaggiare se vi trovate in Puglia nella settimana Santa:
 
Partiamo dall’ antipasto presente in tutte le case: il “benedetto”, chiamato così perché sul piatto viene messo un ramoscello di ulivo in segno di benedizione e pace per tutti i commensali. Il piatto comprende il capocollo di Martina Franca, la ricotta fresca, gli asparagi, i taralli bolliti e le uova sode, il tutto adagiato su un letto di fette d’arancia condite con olio evo.
Il secondo può variare a seconda del territorio. Il piatto classico è l’agnello al forno con le patate, mentre una variante tipica di Bari e delle aree circostanti è il “brodetto”: un brodo insaporito da piselli e olio evo, in cui verrà cotto l’agnello su cui verranno adagiati uova e pecorino. Un esplosione di sapori!
 
Ma, senza dubbio, è quello del dolce il momento più atteso. Le mani di mamme e nonne pugliesi impastano senza sosta uova, farina, marmellate, mandorle e frutta di stagione, che si combinano fra loro dando vita a veri e propri capolavori dolciari della tradizione. 
Partendo da nord, dal Gargano, incontriamo il “Propato”: un impasto insaporito da cannella, chiodi di garofano, miele e buccia d’arancia, tutti ingredienti tipici prodotti nelle coltivazioni del Parco. 
Scendendo nella provincia di Bari e Bat potrete assaggiare le “scarcelle”: un biscotto di tenera pasta frolla in diverse forme, decorato con uova sode, ovetti di cioccolato o confetti.
In Salento avrete più scelta: sarà difficile resistere ai “boconotti” e “all’agnello di pasta di mandorle”. I primi anche conosciuti come “pastatelle”, sono fatti con pasta frolla ricoperta di zucchero e ripieni di marmellata alle ciliegie. Il secondo invece, come dice il nome stesso, è un delizioso composto di pasta di mandorle a forma di agnello. 
Non ci resta che sedere a tavola circondati dalla famiglia e gustare queste prelibate pietanze della cucina Pugliese.

Buona Pasqua!